Statuto Intercomunale Ambiente

clicca qui per sfogliare la pubblicazione degli atti dell’evento

Irpinia

Redazione dello

STATUTO INTERCOMUNALE PER L’AMBIENTE

Ente proponente

Comune di Nusco

Partners

Comunità Europea

Regione Campania

Comune di Bagnoli Irpino

Comunità Montana Terminio-Cervialto

 

Il comprensorio formato dai due comuni (Nusco e Bagnoli Irpino), entrambi appartenenti alla Terminio –Cervialto, costituisce oggi un territorio di grande importanza strategica nella provincia di Avellino, essendo interessato da fenomeni complessi che richiedono una forte consapevolezza dei valori ambientali da salvaguardare e delle politiche più adatte al conseguimento di uno sviluppo sostenibile non penalizzante le notevoli potenzialità dell’area.

Questo obiettivo non può essere conseguito senza una forte consapevolezza da parte di tutti i soggetti (pubblici e privati).

In tale direzione muove il complesso programma di seminari, workshop e forum che si è proposto. Esso è finalizzato ad incrementare il grado di partecipazione consapevole dei diversi soggetti alla presa di decisioni di importanza strategica per l’area.

Il programma è stato coordinato dal Prof. Arch. Biagio Cillo che possiede una notevole esperienza nel campo di Agenda 21, avendo egli organizzato uno dei primi forum in Italia, per conto del Comune di Napoli sulla riqualificazione dell’area di Bagnoli nell’ottica di Agenda 21 e per essere uno dei “National Monitor” italiani, appositamente formato allo scopo, preparato nell’ambito dei programmi della DG XI per la diffusione del sapere tecnologico.

L’attività di educazione ambientale, si è articolata attraverso la divulgazione delle problematiche ambientali di rilevante interesse quali la raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani, l’utilizzo di risorse ecocompatibili, etc.

Programma

Il programma si è sviluppato attraverso:

Conferenza stampa di presentazione del Programma

10 Workshop e Seminari di approfondimento critico, su:

  •  Educazione all’ambiente e principi di ecologia nell’ottica della sostenibilità
  • Le reti ecologiche come infrastruttura di sostegno allo sviluppo sostenibile
  • Raccolta differenziata e riciclo dei rifiuti solidi urbani
  • Modelli di agricoltura compatibile e di turismo sostenibile
  • Gli insediamenti a basso impatto ambientale ed i settori d’intervento
  • Aree a forte valenza floro-faunistica
  • Il percorso natura ed i S.I.C. (Siti di Interesse Comunitario)

 Visite guidate all’interno del territorio della C.M del Terminio Cervialto

attraverso le aree archeologiche, storiche artistiche, ville e parchi urbani

Concorso di Progettazione internazionale per la creazione del Logo

Mostra degli elaborati del Concorso Internazionale;

Convegno conclusivo

Mostra di divulgazione e sensibilizzazione

Elaborazione di una brochure di divulgazione e sensibilizzazione