Settimana della Cultura

Un lungo e laborioso intervento di recupero le ha conferito nuova dignità e splendore.

Visitarla significa non solo apprezzarne la nuova veste e i tesori d’arte ma anche ritrovare una atmosfera che sembrava perduta per sempre Ministero Beni Culturali

Soprintendenza B.A.P.P.S.A.D. di Salerno e Avellino

Arcidiocesi di Sant’Angelo dei Lombardi-Conza-Nusco-Bisaccia

Una chiesa ritrovata. L’Assunta di Lioni.

Della Chiesa Madre di Lioni (AV), intitolata a S. Maria Assunta, all’indomani del terremoto del 1980 restava un cumulo di macerie intorno al campanile medioevale.

Un lungo e laborioso intervento di recupero le ha conferito nuova dignità e splendore.

Visitarla significa non solo apprezzarne la nuova veste e i tesori d’arte ma anche ritrovare una atmosfera che sembrava perduta per sempre

(www.beniculturali.it)

(www.irpiniaccanto.it)

(www.verderosa.it)